BREVE STORIA DELL’ALTOPIANO DI ASIAGO

L’Altopiano di Asiago trae le sue origini dal popolo Cimbro.
L’origine della popolazione germanofona è affidata principalmente a due teorie: la prima prevede che il popolo cimbro, sceso dalla Danimarca, sia stato sconfitto dai romani a seguito del tentativo di invadere l’Italia. La seconda attribuisce la provenienza dei Cimbri alla Germania meridionale, dalla quale scesero intorno all’anno mille.
Per parlare della storia più recente, quando si parla dell’Altopiano torna subito alla memoria il primo conflitto mondiale, combattuto proprio in queste terre.
L’intero Altopiano, a quel tempo situato al confine tra l’Impero austro-ungarico e il Regno d’Italia, fu coinvolto negli eventi della prima guerra mondiale, tanto che la città di Asiago fu interamente rasa al suolo. Nel 1916, durante l’Offensiva di Primavera, infatti, l’esercito austro-ungarico sfondò improvvisamente sul fronte trentino costringendo l’esercito italiano ad evacuare frettolosamente la popolazione civile dai centri abitati. La Strafexpedition fu la più grande battaglia di montagna mai combattuta dall’uomo.
Numerosi sono i resti che ancora oggi si possono visitare nella zona: fortificazioni, trincee, gallerie e baraccamenti a testimonianza degli eventi accaduti durante gli anni del conflitto. Il sacrario militare di Asiago contiene i resti di oltre 55.000 soldati caduti durante il conflitto e sepolti nei cimiteri di guerra dell’altopiano.
Questi capitoli tragici della storia italiani si possono ripercorrere attraverso le parole di autori che hanno contribuito a conservare la memoria del conflitto e delle vicende susseguitesi in questi luoghi. Uno su tutti è lo scrittore Mario Rigoni Stern al quale è stata dedicata la Scuola Superiore Statale di Asiago.

SCOPRI GLI INDIRIZZI DI STUDIO

La scelta della scuola superiore è un momento importante che merita la giusta attenzione. L’Istituto Statale Superiore “Mario Rigoni Stern” di Asiago propone un’offerta formativa con ben sette indirizzi. Un percorso formativo completo, in grado di fornirti le giuste basi per entrare nel mondo del lavoro o all’università.
Inoltre, a partire dall’anno scolastico 2016-2017, sarà attivo il convitto dove potrai trascorrere l’intera settimana. Un ambiente giovane, dinamico e sicuro dove crescere e imparare divertendosi. Se vuoi volare in ALTOpiano unisciti a noi! Per maggiori informazioni sulle tariffe e sui servizi del convitto contattaci compilando il form nella sezione contatti.